Le spiagge più belle di Santorini

0 Shares
0
0
0

Santorini è quell’isola della Grecia che va visitata almeno una volta nella vita.
Non perché ci sono spiagge mozzafiato o acque cristalline, ma perché Santorini è la Grecia romantica, è borghi a strapiombo sul mare unici nel suo genere, è tramonti sulla caldera, tra i più suggestivi al mondo.

Siamo stati a Santorini a giugno e crediamo che, insieme a settembre, sia il periodo migliore per visitarla. Poca gente, un caldo sopportabile e prezzi ancora decisamente abbordabili.

Santorini è un’isola magica con tramonti meravigliosi, case bianche a picco sul mare, borghi in cui perdersi. L’isola di Santorini è lunga circa 70 km ed è un’isola vulcanica per cui molte spiagge hanno la sabbia scura o addirittura rossa.
Noi siamo stati pochi giorni a Santorini, ci siamo spostati sull’isola di Folegandros, a circa 40 minuti di distanza, dove abbiamo trovato un mare e un’isola meravigliosa che vi racconteremo nel prossimo articolo.

Le spiagge più belle di Santorini:

Red beach:

E’ stato amore a prima vista. La nostra preferita. Ci si arriva solo a piedi, si lascia la macchina nel parcheggio e si cammina un po’ per arrivare ad una terrazza dove osservarla dall’alto. Dopodichè, per scendere in spiaggia, si deve percorrere un sentiero a piedi che si fa tranquillamente anche in ciabatte.
La spiaggia è circondata dalla terra rossa e la sabbia è scura. Non ci sono bar, ne ombrelloni, troverete dei venditori di frutta nel parcheggio.

Kamari Beach


ph @500px

E’ la spiaggia più affollata di Santorini, con ombrelloni, bar, ristoranti. La sabbia è nera misto sassi ed è perfetta anche per le famiglie. Si arriva in macchina molto facilmente. La spiaggia è adiacente alla strada, che d’estate diventa pedonale.

Perìssa Black Sand Beach


ph 500px

La spiaggia dai sassi neri con acqua trasparente, ma fondale comunque scuro.
E’ ottima per rilassarsi un’intera giornata, perchè c’è la possibilità di affittare ombrellone e lettino consumando anche solo qualcosa al bar. Nei 2km di strada davanti al mare ci sono ristoranti, bar, negozi di souvenir dove mangiare qualcosa e fare shopping e concedersi un aperitivo a fine serata.

Monolithos beach

E’ una spiaggia adatta per famiglie con bambini, c’è la possibilità di affittare ombrellone e lettini pagando circa 10 euro. La sabbia è nera con piccoli sassi. Non è tra le più belle ma se si hanno bambini piccoli è perfetta. Vicina all’aeroporto.

White beach


ph @500px

La spiaggia bianca si raggiunge solo tramite battello da prendere dalla black o red beach.
Il costo del trasporto è di 10 euro e la barca passa ogni mezz’ora.
Consigliamo le scarpe da scoglio perchè è ricoperta di sassi e non c’è sabbia.
Molto bello farsi una nuotata e raggiungere le varie rocce circostanti. La spiaggia è molto piccola.

Vlychada

E’ una spiaggia lunghissima con sabbia scura e alle spalle una parete di rocca scavata dal vento. E’ molto suggestiva e poco frequentata. Come nelle altre spiagge, anche qui il servizio dei lettini è gratuito con consumazione al bar!
Se vi piacciono i luoghi completamente isolati basta camminare un po’ per trovare un tratto di spiaggia deserto, senza neanche ombrelloni e bar!

L’isola si gira molto facilmente sia in macchina che in scooter.
Le strade e le varie località sono bene indicate. Noi però mettiamo sempre nel bagaglio una guida (meglio se sintetica) e un mappa dei posti che vogliamo vedere; per Santorini abbiamo utilizzato quest’ottima guida.

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla gestione dei miei dati ed autorizzo il loro trattamento.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.